Voucher: Garante sconfessa Governo e Parlamento

Abbiamo da subito denunciato l’ illegittimità dei mancati rimborsi dei biglietti inutilizzati causa Pandemia, ed esprimiamo ora grande soddisfazione per l’indipendenza del Garante che ha sconfessato apertamente l’operato di Governo e Parlamento che ha consentito a chi doveva farlo di non rimborsare i clienti nonostante la cancellazione del viaggio assegnando un semplice voucher.
Come abbiamo argomentato anche per l’Antitrust, la legge italiana va contro il Regolamento europeo che prevede una scelta e non l’obbligo di voucher tant’è che la Ue ha dovuto ammonire l’Italia sul rischi di procedura di infrazione.
Il Garante ha chiarito che in difetto di modifica della normativa dovrà intervenire per la corretta applicazione delle disposizioni di fonte comunitaria disapplicando la normativa nazionale con esse contrastanti, che è proprio quanto AdC ha chiesto di fare ai Giudici già aditi e nel frattempo ci aspettiamo analogo provvedimento per il mancato rimborso di biglietti di spettacoli annullati causa Pandemia.

Per segnalazioni e maggiori info sulla decisione:
info@avvocatideiconsumatori.it

Un pensiero riguardo “Voucher: Garante sconfessa Governo e Parlamento

  • 29 Maggio 2020 in 0:01
    Permalink

    Ho avuto questo problema con Volotea mi hanno cancellato 4 voli e poi mi hanno offerto un voucher con il 20% in più assurdo

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *