RENDIMENTI NEGATIVI POLIZZE VITA: SI SVEGLIA IVASS

L’Iistituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni ha finalmente chiarito che “non ritiene possibile la distribuzione di prodotti rivalutabili senza garanzia alla scadenza”. Non sono dunque giustificabili le commissioni di gestione annue trattenute da Poste anche in caso di rendimenti negativi in quanto, come ha sottolineato IVASS la “rivalutabilità presuppone che vi sia un capitale che cresce e non è ammissibile, alla scadenza della polizza, il rimborso di un importo inferiore a quello dei premi versati.”

Se avete sottoscritto polizze del genere come “Domani Per TE” di Poste Italiane segnalateci il vostro caso a: Info@avvocatideiconsumatori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *