PERDITE BANCA POP BARI: NON SONO 484 MA SOLO 372 MILIONI

PERDITE BANCA POP BARI: NON SONO 484 MA SOLO 372 MILIONI

La mostruosa perdita dichiarata dal Consiglio di Amministrazione, seppur ridotta rispetto alle indiscrezioni pubblicate sul risultato delle verifiche dei revisori dei conti è la conseguenza di scelte sbagliate come ad esempio aver rastrellato centinaia di milioni ai propri clienti trasformandoli in azionisti.

Nel frattempo si sono perse le tracce del famoso piano industriale di sviluppo e si parla solo di vendite e di una puerile causa all’Unione Europea, capro espiatorio perfetto.

Appare dunque non più rinviabile l’intervento delle Autorità di Controllo e del Governo che deve estendere anche a tutela degli interessi degli azionisti di Banca Popolare di Bari forme di ristoro che non possono essere limitate solo agli azionisti delle Banche Venete e toscane.

AvvocatideiConsumatori invita gli azionisti ad intervenire e a far sentire la loro voce nella prossima assemblea e continua la sua azione di tutela collettiva dei loro interessi.

Per adesioni alla ns azione collettiva: info@avvocatideiconsumatori.it