L’Italia non pietisca aiuti. Imponga Unione Fiscale Subito e i Consumatori facciano la loro parte!

​I simpatici ​olandesi ​che oggi ​si mettono di traverso a qualsiasi richiesta italiana in queste ore drammatiche sono gli stessi che ci hanno scippato la sede dell’EMA – l’Agenzia Europea del Farmaco – nonostante l’Italia avesse la sede pronta e loro no e sono gli stessi che ci scippano da anni entrate fiscali di aziende italiane ​lì trasferite pari ​ogni anno ​a ​20 miliardi di euro​!

Tutto alla luce del sole nel colpevole silenzio di tutte le Istituzioni Ue e italiane.

​Si tratta di ​tasse che dov​evano​ essere pagate in Italia, ma che grazie alla ​mancanza di una unione fiscale vengono pagate in Olanda ed in altri Paesi Ue che attraggono le aziende con politiche fiscali aggressive. 

L’ultima in ordine di tempo la Campari che dopo FCA e tante altre godono di numerose agevolazioni fiscali.

Per cui delle due l’una. O l’Europa attua una unione fiscale e adotta il sistema olandese azzerando la convenienza del turismo fiscale oppure l’Olanda si adegua a quello europeo. 

Certo è che così non può continuare nè per l’Olanda nè per gli altri paesi Ue che la imitano come Irlanda, Lussemburgo, Cipro, Belgio e Malta che secondo il National bureau of economic research di Cambridge ​sono autentici ​paradis​i ​fiscal​i​.​ Si ​calcolano​ comunque​ ​in​ 600 miliardi di dollari gli utili (base imponibile) ​sottratti ai cittadini dei Paesi d’origine come l’Italia che rendono non più differibile un intervento della Ue per imporre l’Unione fiscale subito​!

​Questo il senso della nostra iniziativa, sensibilizzare i Consumatori ed Utenti dei servizi pubblici sulla montagna di danaro che viene loro sottratta da questi presunti amici come olandesi ed irlandesi e spingere i​l​ Govern​o e Parlamento​ a politiche risolute e non più accondiscendenti come è accaduto sino ad ora. ​

Nel frattempo i Consumatori possono esercitare il loro enorme potere che dimenticano di avere: 

NON COMPRANDO PIU’ PRODOTTI DELLE AZIENDE CHE LASCIANO L’ITALIA​​​! Queste le più importanti oltre ad una miriade di piccole aziende sparse tra Olanda Lussemburgo etc tra cui:

​- CAMPARI

– FCA ( Jeep, Fiat, Alfa Romeo e Lancia oltre a numerosi altri marchi minori) oltre 1 miliardo di flussi cedolari nel 2019

-FERRERO (quella della Nutella) oltre 4 Miliardi di flussi cedolari

-Tenaris della Famiglia Rocca che però non vende prodotti consumer

-STM che produce microchip per diverse aziende

-Perfetti gomme da masticare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *