Accordo Comitato Banca Popolare di Bari

All’accordo di cui si è data diffusione a mezzo stampa non partecipa AdC per il semplice motivo che gli azionisti rappresentati dall’Associazione non accettano l’obolo offerto peraltro solo in presenza di numerose condizioni attestanti una situazione di indigenza che non avrebbe consentito alla Banca di vendere le sue azioni.

AdC continua la sua azione legale e ritiene che la Banca dovrebbe invece aprire un serio tavolo di conciliazione per risarcire tutti gli azionisti cui sono state vendute in modo illegittimo le sue azioni.

Per informazioni su come aderire all’azione collettiva in corso: info@avvocatideiconsumatori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *