Svolta nel contenzioso tra soci e Banca Popolare di Bari

Svolta nel contenzioso tra soci e Banca Popolare di Bari

Un socio della Banca, sign. R.M. , assistito dall’Avv. Domenico Romito coordinatore nazionale di Avvocati dei consumatori, ha vinto la causa per la consegna  del registro cronologico degli ordini di vendita dei soci della Banca.
Con sentenza a firma del Giudice dr. Sergio Cassano della IV Sezione Civile del Tribunale di Bari la Banca Popolare di Bari è stata condannata a consegnare il registro che si era più volte rifiutata di consegnare adducendo non meglio identificate esigenze di riservatezza ed il fatto che si tratterebbe di un documento interno della Banca, motivazioni che avevano costretto il socio a rivolgersi al Tribunale che aveva già emesso un decreto ingiuntivo di consegna poi opposto.
Entrambe le motivazioni sono state respinte dal Tribunale che ha ritenuto fondato il diritto alla consegna del socio.
L’esame del registro, che dovrà essere consegnato dalla Banca in forza della sentenza esecutiva, consentirà la verifica della posizione del socio al momento del conferimento dell’ordine e di comprendere se il l’ordine non è stato eseguito in favore di altri soci che hanno dato l’ordine in un momento successivo.
In sintesi la verifica della correttezza dell’operato della Banca, elemento essenziale nel rapporto tra socio e dirigenti della banca stessa.
La causa collettiva promossa dall’associazione per la restituzione dei risparmi investiti in azioni della Banca nel frattempo va avanti ed è aggiornata all’udienza del 31 Gennaio 2018.
Per informazioni sulla decisione e segnalazioni:  info@avvocatideiconsumatori.it – telefono 080/5213251