Stampa

Gli aggi di Equitalia sono illegittimi

. Posted in Equitalia

La Commissione Tributaria Provinciale di Treviso(sentenza n. 325/1/2016) ha stabilito che l’aggio di Equitalia è illegittimo in quanto compenso spettante al concessionario per l’attività svolta su incarico dell’ente impositore.  Poichè si tratta di una remunerazione per l’attività svolta rientra nel rapporto tra l’ente impositore e il concessionario del servizio e non può essere imputato al contribuente,estraneo a tale rapporto. Esso configura inoltre un aiuto di Stato in favore di una impresa in contrasto con l’art. 107 del Trattato di funzionamento dell’Unione Europea, secondo cui sono incompatibili con il mercato Ue gli aiuti concessi dagli Stati sotto qualsiasi forma ad alcune imprese, in quanto falsano la concorrenza.

Share