Stampa

Corte Ue:responsabili i siti per i contenuti pubblicati da utenti

. Posted in Telecomunicazioni e web

Video, musica e testi pubblicati su piattaforme online sono "comunicazione al pubblico", quindi serve autorizzazione del titolare dei diritti. 
Pronunciandosi per l'ennesima volta sul caso della pirateria musicale del sito web Pirate Bay la Corte afferma per la prima volta il principio della responsabilità del sito: "pur ammettendo che le opere sono state messe online dagli utenti, la Corte sottolinea che gli amministratori della piattaforma svolgono un ruolo imprescindibile nella loro messa a disposizione" ed anche che tale servizio è finalizzato "allo scopo di trarne profitto, dal momento che tale piattaforma genera, come risulta dalle osservazioni presentate alla Corte, considerevoli introiti pubblicitari".
Il principio di natura generale riguarda dunque anche le altre piattaforme web e social ed offre un fondamento giuridico importante per contestarne l'operato.
Share