Stampa

Cassazione: sentenza in formato elettronico non affetta da nullità in caso di mancata sottoscrizione

. Posted in Telecomunicazioni e web



La terza sezione della Corte di Cassazione con la sentenza 22871/15 dal 11 novembre 2015 , ha respinto una declaratoria di "inesistenza giuridica" di una sentenza del Tribunale di Napoli.

Secondo la Cassazione una  sentenza redatta in formato elettronico dal giudice e da questi sottoscritta con firma digitale, ai sensi dell’art. 15 del d.m. 21 febbraio 2011, n. 44, non è affetta da nullità per difetto di sottoscrizione, attesa l’applicabilità al processo civile del cd. “Codice dell’amministrazione digitale”.
La sentenza " digitale" è da riconoscere, sostiene la corte, in forza di due leggi che ne fondano i presupposti normativi: il D.L.82 del  2005 , il" Codice dell'Amministrazione digitale" , e del D.L.193 del 2009, "Interventi urgenti in materia di funzionalità del sistema giudiziario".

 
In allegati il testo della sentenza



Share