Stampa

Manca l'acqua?Paghi il Gestore!

. Posted in servizi idrici

E' quanto ha disposto la Cassazione con la sua sentenza 2182/16 affermando un principio generale valido per situazione analoghe. Per la Cassazione il Gestore dell’acquedotto è tenuto ad individuare fonti di approvvigionamento alternative se quelle usuali sono fuori legge, senza aspettare che vi provvedano terzi responsabili dell'inquinamento. La decisione riguarda l‘Ente Acquedotti Siciliani in liquidazione già gestore della rete idrica di Gela che dovrà pagare 853 euro di risarcimento danni in favore di un utente confermando la decisione del Giudice di Pace e del Tribunale non avendo provato di aver impiegato la necessaria diligenza per rimuovere gli ostacoli frapposti all’esatto adempimento.

Per maggiori info AdC ha aperto lo sportello: acquapulita@avvocatideiconsumatori.it

Share