Stampa

Sospesa la cartella Equitalia in caso di ricorso in Cassazione

. Posted in sovraindebitamento

E' quanto in sintesi ha deciso la Commissione Tributaria Regionale della Puglia in favore di contribuente,con basso reddito che ha  impugnato la cartella con ricorso per cassazione.

L’esecuzione va dunque sospesa per danno grave e irreparabile, senza necessità di dimostrare neppure il fumus boni iuris relativo al suo ricorso ed a prescindere dalla sua apparente legittimità. 

Sufficiente dunque la richiesta del contribuente, la prova delle difficoltà economiche e naturalmente il ricorso, per sospendere l’esecuzione per rischio di pregiudizio “grave e irreparabile”.

Stampa

Novità legge di stabilità: allarme ludopatia o misure di contrasto?

. Posted in sovraindebitamento



In questi giorni si è tornato a parlare di Ludopatia e non poche sono state le critiche in quanto il Governo ha previsto nella legge di stabilità il rinnovo di 22.000 licenze da gioco, numero che in realtà sarà poi ridotto a 15.000 licenze.

Il testo prevede un tentativo di regolizzare i
bookmaker esteri ed un aumento di risorse per lo Stato attraverso l'incremento percentuale dell'imposta del prelievo erariale su slot e vlt ed attraverso nuove gare per il bando scommesse.In particolare, dalle slot porterebbero nelle casse dello stato quasi 500 milioni in più rispetto al 2015, a cui i dovrebbe aggiungersi l'incremento delle vlt.E' prevista ancheuna riduzione dei bar con le macchinette: da seimila potranno essere al massimo mille.

Avvocatideiconsumatori suggerisce di tenere alta la guardia quando si tratta di sale gioco in quanto sono circa 800 mila gli italiani affetti da ludopatia, 2 milioni quelli a rischio, per un giro di affari enorme che sfiora gli 80 miliardi di euro.

Stampa

Avvocati dei Consumatori è nella storia del Movimento Consumerista italiano​ ultimo libro edito dalla Fondazione Icu

. Posted in sovraindebitamento



Nell'ultimo libro della fodanzione ICU , Michele Boato , che dagli anni 80 scrive sui diritti calpestati,  parla della storia del movimento cosumerista in Italia e anche di Avvocati dei Consumatori.

Il capitolo 11 "Avvocati dei consumatori: da Bari a tutta Italia" descrive l'attività pluriennale dell'associazione a difesa dei consumatori e dei risultati ottenuti:
 l’intervento, nel corso degli anni, degli AdC ha riguardato Banche e 
sovraindebitamento, energia e telecomunicazioni, episodi di malasanità,multe ingiuste ed Equitalia con tanti successi:

- ricorso accolto dall’Autorità Garante che ha sanzionato con una multa di oltre 12 milioni di euro il “cartello” di 24 aziende produttrici di pasta (tra cui Barilla, Granoro e Divella);

 

- declaratoria di ingannevolezza per centinaia di prodotti tra cui ForYou di MPS, BP con interventi diretti in numerose trasmissioni televisive nazionali, tra cui Mi Manda Rai3, Codice a Barre e l’Aria che tira;

- la prima sentenza di nullità di bond Cirio e decine di sentenze favorevoli

alla restituzione dei risparmi;

- la prima ingiunzione di pagamento per i bond Argentina;

- numerosi risarcimenti integrali per titoli a rischio (Argentina, Parmalat,Cirio e prodotti derivati).


In allegati disponibile copia libro

Stampa

Modifiche a CPC: nuovo 4 comma art.495

. Posted in sovraindebitamento


Il DECRETO-LEGGE 27 giugno 2015, n. 83 ha introdotto delle modifiche al  quarto comma dell'art.495 cpc (Conversione del pignoramento) che estende la possibilità per il debitore di rateizzare il debito dopo il pignoramento e la distribuzione delle somme ricavate ai creditori da parte del giudice oltre che per i
beni immobili anche per le cose mobili , e la modifica del termine massimo da 18 a 36 mesi , aggiungendo la possibilità che il giudice ogni 6 mesi paghi il creditore pignorante.

Se guardiamo queste novità in sintonia con la modifica fatta all'art 480 cpc, comprendiamo che il disegno del legislatore è quello di spingere le parti a trovare un accordo diverso dall’esecuzione forzata , spingendo soluzioni alternative dirette alla soddisfazione del creditore e ad evitare il sovraindebitamento del debitore.
Infatti col
nuovo precetto si spinge il creditore ad avvisare il debitore che può pervenire ad accordi e proporre piani con l’aiuto di professionisti nominati dal giudice, e con il nuovo art. 495 c.p.c., si concede al debitore un maggiore tempo per poter diluire il debito con una rateizzazione che viene imposta dal giudice al creditore vagliando i “giustificati motivi”.

in allegati il nuovo quarto comma art 495 Cpc

Allegati
Download this file (nuovo 4 comma art.495 cpc.odt)nuovo 4 comma art.495 cpc.odt[ ]10 Kb
Stampa

Esemplare decisione di ABF:30.000 euro di risarcimento per errata segnalazione CRIF

. Posted in sovraindebitamento

 

L'illegittima segnalazione di una posizione a centrale rischi affligge da tempo gli utenti che rischiano per questo la berlina e l'esclusione dal mercato finanziario.

Dopo questa decisione assunta dall'Arbitro BF il debitore dispone di uno strumento più rapido per esercitare i suoi diritti.

Va infatti risarcito in via equitativa sia il danno non patrimoniale alla persona arrecato alla sua reputazione sia il danno al patrimonio.
E' questo il principio cui si è richiamato ABF per  liquidare ben euro 30.000 di risarcimento in considerazione dei dinieghi  di finanziamento e l'ingiusta permanenza per quasi quattro anni nella Centrale Rischi.

Per chiedere supporto o segnalare casi:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa

Il Tribunale di Busto Arsizio accoglie piano del consumatore:via l'87%del credito di Equitalia.

. Posted in sovraindebitamento

Nonostante le complicazioni la legge 3/2012 resta l'unica via giudiziaria per il Consumatore per definire la crisi da sovraindebitamento ovvero una situazione di squilibrio economico insanabile del debitore. In questo caso  l'unico creditore Equitalia è stato pagato con il ricavato della vendita dell'unico immobile pari al 13% del credito vantato atteso che  il professionista incaricato dal Tribunale «ha motivatamente espresso» il giudizio di convenienza del piano rispetto all'attività liquidatoria. E ' anche stato finalmente pubblicato il regolamento per iscrizione nel registro degli organismi di composizione della crisi da sovraindebitamento (Gazzetta Ufficiale 21/2015) . La rete di AdC valuta gratuitamente le condizioni per poter accedere alla procedura. Gli interessati possono inviare una sintesi dei debiti e dell'attivo(immobili e stipendi) a: sovraindebitamento@avvocatideiconsumatori.it